Home Contatti Alice Nuar La Nostra Danza Gallery e Video Corsi e Stage Link
Contatti Home

La donna era la Dea ed i suoi organi furono paragonati ai diversi fenomeni cosmici: la donna alla Terra Madre, i capelli alle erbe dei campi che davano sostegno, l’ombelico al centro del mondo, gli intestini ai labirinti, la colonna al centro del mondo o axis mundi, la luna al divenire cosmico, e il ventre, paragonato alla grotta, era il luogo sacro per eccellenza, legato all’origine di tutto la vita.

Fa Bene al Corpo
Medici, ortopedici, ginecologi e terapisti consigliano questa danza per migliorare la propria forma fisica, la coordinazione, il portamento e la percezione corporea di ogni singola parte del corpo, compresi occhi e capelli. La suggeriscono per ritrovare il giusto equilibrio psicofisico e una buona centralità, per prevenire o risolvere rigidità, dolori di schiena, scarsa mobilità articolare, in particolare di bacino e spalle, problemi mestruali o intestinali. I movimenti della Danza del Ventre potenziano la muscolatura, sciogliendola e rendendola più flessibile, poiché allentano la tensione muscolare. Potenziano e rassodano la muscolatura dei piedi, dei polpacci e delle cosce, evitando i disturbi della circolazione, grazie all'intensa attività delle gambe e l'aderenza completa dei piedi a terra. I muscoli dell'addome, dei fianchi e dei glutei vengono sciolti e rinvigoriti. La vita si assottiglia, assumendo un aspetto morbido e femminile grazie ai numerosi movimenti rotatori, che donano beneficio anche alle parti interne dell'apparato femminile. Vengono potenziati i muscoli dorsali ed eliminati i disturbi della colonna vertebrale.
Braccia spalle e petto si irrobustiscono, grazie ai movimenti ampi delle braccia, sempre in movimento e in sospensione, conferendo alla vostra figura grazia, armonia e completezza. Il portamento eretto, la base per ogni danza, favorisce il tono muscolare dei pettorali e contribuisce a sostenere il seno; grazie anche alla giusta posizione del petto in fuori, si elasticizza l'apertura della gabbia toracica e si facilita la respirazione.

Sono stati riscontrati benefici anche in gravidanza, grazie ai dolci movimenti rotatori del bacino. Infatti molti dei movimenti della Danza del Ventre richiamano l'immagine degli esercizi preparatori al parto. Le donne che hanno praticato la Danza del Ventre prima della gravidanza hanno maggiore percezione del proprio addome e sono quindi più pronte ad ogni cambiamento del proprio corpo. Le articolazioni del bacino più sciolte del normale, e i muscoli più flessibili rendono la gravidanza più piacevole e il parto meno doloroso.
La maggiore percezione dei movimenti del bacino crea un rapporto più sano e armonioso con il proprio ventre ed il benessere che ne segue viene trasmesso anche al bambino. Si consiglia comunque alle donne che intendono utilizzare la Danza del Ventre come ginnastica pre-parto di consultare prima un medico e di eseguire i movimenti della danza con grande consapevolezza e con un'attenzione rivolta all'ascolto del proprio corpo.

 

 

Come rituale del parto la Danza del Ventre è utilizzata ancora oggi dalle donne dell'Arabia Saudita, che si collocano in cerchio per accompagnare la partoriente con movimenti del bacino e con la voce imitano i suoi lamenti per assecondare il difficile compito di dare la vita. L'universalità delle danze della nascita e le diverse similitudini  dei movimenti fra loro, dimostrano che sono tutte espressioni di un unico archetipo della Vita, che unisce lo spirito femminile al suo impeto ciclico ed è espresso inequivocabilmente nella Danza del Ventre.

Fa Bene alla Mente
Le donne che praticano la Danza del Ventre riescono a concentrarsi su se stesse e sui propri movimenti, tanto da dimenticare tutto ciò che le circonda. Benché sotto sforzo, si trovano in uno stato di perfetta felicità.
Le donne che danzano hanno maggiore consapevolezza del proprio corpo e acquisiscono quindi una maggiore fiducia in se stesse, poiché imparano ad accettarsi, a volersi bene e a far cadere le barriere create dal disagio di un corpo non perfetto. Si nota un'evoluzione psicologica nel modo di pensare di chi si avvicina a queste danze, diminuisce la vergogna di mostrare la pancia e aumenta l'autostima. Nel corso dell'esperienza, le donne che si avvicinano alla Danza del Ventre si accettano ogni giorno di più e l'unica cosa importante è riuscire a conoscere il proprio corpo. Col passare del tempo cade ogni riferimento all'essere magre o grasse e, all'interno del gruppo, si crea sintonia, gioia e serenità con la consapevolezza che nessuno è lì per giudicare.

La danza dona un maggiore senso di tranquillità, scrollando tutte ldurante la vita di tutti i giorni.
E' importante dire inoltre che non necessariamente chi si e negatività accumulate addentra nel fascino della Danza del Ventre debba diventare per forza una grande ballerina, né solamente una grande ballerina può permettersi di ballare questa danza in piena libertà. E' molto utile anche per migliorare la coordinazione e imparare a respirare con la pancia.
Non bisogna dimenticare, poi, che si riesce anche a raggiunge un equilibrio tra tutti i centri energetici del nostro corpo e, danzando a piedi nudi, a migliorare il contatto tra il nostro corpo e la terra.

Fa bene al corpo
Oltre a conferire benefici di bellezza e di scioltezza fisici e mentali la Danza del Ventre può dare molto di più se recuperata nel suo aspetto più antico e profondo, quello della danza intesa come mezzo di ricerca e di evoluzione interiore femminile. Prendendo coscienza e superando gli schemi nei quali è fini troppo identificata e imprigionata, la donna può riscoprire, riappropriarsi ed identificarsi sempre di più con la propria natura più profonda ovvero con la propria femminilità dimenticata. Una donna che segue un corso di Danza del Ventre può quindi imparare oltre ad una tecnica di danza, anche un modo più autentico di essere Donna, nel senso più pieno del termine e, danzando oltre i condizionamenti e i falsi moralismi che soffocano la sua vera natura, può imparare a vivere la propria femminilità in modo più consapevole.
Può quindi imparare a riaccordarsi con le proprie note più profonde vincendo timidezza ed insicurezza. Riscoprendo se stessa e il proprio corpo può imparare ad accettarsi, valorizzarsi e a conoscere e rivalutare il proprio fascino. In poche parole a volersi bene.
Nelle lezioni di Danza del Ventre si può raggiungere un clima di armonia tra le donne che la praticano. Questa non competitiva complicità è favorita dal fatto che nella fase più avanzata della danza la "bravura" non sta solo nella tecnica, ma anche nella capacità individuale di mettersi in ascolto e ricevere una buona ispirazione per la danza. La Danza del Ventre può essere molto di più di una semplice tecnica o spettacolo; se praticata nel modo giusto, essa può essere considerata una vera e propria forma di meditazione in movimento, una sintesi armoniosa di benessere e divertimento che educa il corpo alla bellezza e la mente alla serenità.